Home > Ottimizzazione/pulizia windows > Ottimizzare windows(al massimo) per vista/Seven

Ottimizzare windows(al massimo) per vista/Seven

Siamo giunti all’ultima parte di questa guida. Con questo articolo andremo a modificare le impostazioni di windows (al massimo) per Vista/seven.

Devo fare delle precisazioni prima di iniziare:

  • Ai possessori di windows seven starter: applicando queste modifiche potrete vedere la velocità del vostro netbook notevolmente migliorata. Consiglio pertanto a tutti coloro che lo possiedono di seguire attentamente tutti i passi di questa guida;
  • Alcune versioni di windows (starter,home,professional) possono non avere alcuni dei processi menzionati.Non preoccupatevi se non avete alcune funzionalità. Purtroppo alcuni dei servizi sono destinati solo alle versione complete(e più costose) di windows,cioè le versioni ultimate e la enterprise.

Un’ultima cosa: io NON SONO RESPONSABILE di eventuali malfunzionamenti,crash improvvisi o perdita di dati personali. Prima di applicare ogni modifica è bene effettuare un backup del sistema e dei dati.

Disattivare i servizi di windows

Per recuperare ram e migliorare la velocità è possibile rimuovere molti servizi di windows,alcuni completamente inutili e pericolosi per la sicurezza. Prima di fare questo procedimento consiglio di scrivere su un foglio le impostazioni a default, in modo tale da poter tornare alle condizioni iniziali in caso di problemi.

windows vista/seven(* ** vedi legenda sotto) (Una guida generale per tutte le versioni di windows seven la trovate qui http://www.blackviper.com/2010/12/17/black-vipers-windows-7-service-pack-1-service-configurations/)

Per accedere ai servizi

  • start –> scrivete nello spazio per la ricerca “servizi” e date l’enter;

Accesso dispositivo human interface:  serve per controllare eventuali tasti speciali sulla tastiera o sul notebook. Provate a disabilitarlo e a stoppare il processo,se i tasti funzionano ancora lasciatelo disabilitato, altrimenti riattivatelo;

BFE (base filtering engine): Disabilitatelo solo se non utilizzate il firewall integrato in Windows;

BranchCache: servizio che controlla i dati della rete, in un home computer è dispensabile;

Centro sicurezza PC: Se non controllate lo stato del computer e la sicurezza usando il centro sicurezza, disabilitatelo pure;

Configurazione automatica WLAN: utile solo se ci si connette ad una rete locale (LAN)  o wireless (WLAN). Il mio consiglio è metterlo manuale;

Criterio rimozione smartcard: se non possedete smart card,disabilitatelo;

EFS (Encrypting File System): serve per controllare i  file cifrati su partizioni NTFS potete anche disabilitarlo, ma è preferibile mantenere il servizio impostato su “Manuale”;

File non in linea: Se non fate modifiche in locale e non condividete file, disabilitatelo pure;

Gestione applicazione: gestisce le installazioni/disinstallazioni,mettetelo manuale,se avete problemi a installare o disinstallare rimettetelo automatico;

Gestione identità reti peer: Offre servizi di gestione delle identità per i servizi Peer e Gruppi peer-to-peer. Se non usate gli Home Group e l’assistenza remota, potete disabilitarlo;

Gruppi reti peer:  se non si usano gli Home Group e l’assistenza remota, potete disabilitarlo;

Gestione sessione di gestione finestre desktop: Disabilitatelo solo se non avete intenzione di utilizzare l’interfaccia Aero(consiglio di disabilitarlo sui netbook e su windows starter);

Helper NetBios di TCP/IP:  controlla vecchi protocolli di internet,pericolosi per la sicurezza, disabilitatelo,se avete problemi con internet riabilitatelo;

Host servizio di diagnostica: Disabilitateli(sono 2) se non vi interessano le soluzioni che Windows trova ai vari problemi riscontrati nel PC.

Identità applicazione: Determina e verifica l’identità di un’applicazione. E’ consigliabile mantenerlo impostato su “Manuale”, ma se non si usano UAC ed Applocker si può anche provare a disabilitarlo.

Individuazione SSDP: disabilitarlo è consigliato e non darà alcun problema;.

Listener Gruppo Home: apporta modifiche in locale in gruppi home . Disabilitabile se non si usano gli Home Group.

Luminosità adattiva: Il servizio che consente un risparmio energetico mediante l’oscuramento del display nei momenti di inattività.  Potete disabilitarlo se non vi interessa che lo schermo cambi luminosità:

Ora di Windows: mantiene l’orologio del pc sincronizzato con quello mondiale,se non vi serve (come a me) disabilitatelo;

Parental Controls: state pensando bene, è il servizio con cui i genitori possono controllare l’uso del pc del figlio. Disabilitatelo;

Propagazione certificati: se non usate smart card, potete disabilitarlo.

Provider Gruppo Home: disabilitabile se non si usano gli Home Group.

Redirector porta UserMode di Servizi Desktop remoto: controlla la funzione desktop remoto,disabilitabile se non si usa la funzione di desktop remoto.

Remote desktop configuration: come il servizio sopra,disabilitabile se non si usa la funzione di desktop remoto;

Ricerca di Windows: ottimizza e controlla la ricerca dei file,disabilitandolo risulterà più lenta;

Servizi desktop remoto: disabilitabile se non si usa la funzione di desktop remoto;

Servizi di base TPM: se non si utilizza la nota funzionalità di crittografia,utile se dobbiamo codificare ad esempio una password, lo si può disabilitare se non si usa;

Servizio di crittografia unità BitLocker: codifica dei file su hard disk,se non ne abbiamo bisogno si può disabilitare;

Servizio di pubblicazione nome computer PNRP: Se non si usano gli Home Group e l’assistenza remota, si può disabilitare.

Servizio criteri di diagnostica: equivale come funzioni ai servizi host,se non vi interessano le soluzioni di windows ai problemi disabilitatelo(non so voi,ma a me non sono mai servite,ho sempre dovuto fare per conto mio);

Servizio input tablet PC: Se non utilizzate (molte volte neanche ce l’abbiamo) un tablet PC, disabilitatelo senza problemi.

Servizio enumeratore dispositivi mobili: sincronizza dispositivi quali lettori mp3 e Ipod, in genere funzionano anche disabilitando questo servizio;

Servizio supporto tecnico Bluetooth: se non possedete un bluetooth disabilitatelo;

Servizio risoluzione problemi compatibilità programmi: come i servizi host,serve a dare suggerimenti su come risolvere problemi relativi alla compatibilità,dispensabile;

Servizio segnalazioni errori Windows: se non vi  interessa segnalare l’errore a windows (io non l’ho mai fatto), disabilitatelo;

Servizio Windows Media Center Extender: se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo;

Windows Defender: se non utilizzate questo software, disabilitatelo senza problemi,in genere non si utilizza solo se si ha un antivirus a pagamento;

Windows driver foundation: disabilitatelo senza problemi.

Windows Firewall: stesso discorso di windows defender,non si usa solo se si ha un firewall migliore installato;

Windows Media Center receiver service: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo;

Windows Media Center scheduler service: Se non utilizzate Windows Media Center, disabilitatelo;

a)* per entrambi i sistemi operativi: ho omesso in questa lista i servizi che NON DEVONO essere disabilitati, per cui se non trovate un servizio il motivo è questo.

b)** alcune applicazioni aggiungono dei servizi in questa lista, prendendo esempio da questa procedura potete benissimo scegliere se disabilitarli o no (per esempio i programmi della apple);

Regolare gli effetti visivi 

togliere l’aero

L’aero è quell’effetto grafico aggiunto con vista,molto bello alla vista,ma molto esoso. Rimuoverlo soprattutto nei netbook può dare grandi miglioramenti,per eliminarlo si procede per gradi:

Modifichiamo il tema di windows, lo facciamo tornare quello di xp (molto meno esoso di risorse)

  • Start –> “pannello di controllo” –> “aspetto e personalizzazione” –> “personalizzazione” –> “seleziona tema” ;
  •  nella tabella con i temi, in basso,nella parte chiamata ” temi di base e a contrasto elevato” mettete “windows classic

Impostiamo la grafica per avere le prestazioni migliori

windows seven

  • Start –>”pannello di controllo” –> “sistema e sicurezza” –> “System” –>”impostazioni di sistema avanzato” –> “avanzate“;
  • selezionate “impostazioni in prestazioni” –> mettete “regola per ottenere le prestazioni massime“,date quindi l’ok.

windows Vista:

  • start –> “pannello di controllo” –> “sistema e manutenzione” –> “sistemi e informazioni sulle prestazioni del sistema” –> “Regola effetti visivi” (potrebbe essere richiesta la password di amministratore);
  • selezionate “effetti visivi” –> mettete “regola per ottenere le prestazioni massime“,date quindi l’ok

togliere la “linea larga” della barra delle applicazioni

Al fine di ridurre la barra delle applicazioni di essere solo “una linea”,come in xp:

  • sulla barra delle applicazioni cliccate con il tasto destro del mouse –> andate su “proprietà” –> in barra delle applicazioni mettete “usa icone piccole“,applicate e date l’ok;

infine andate su

  • start –> “servizi” –> disabilitate il servizio temi;

togliere la “gestione sessione di gestione finestre desktop

Un altro effetto grafico inutile se si vogliono avere prestazioni migliori,tranquillamente dispensabile

  • start –> “pannello di controllo” –> “sistema e sicurezza” –> “strumenti di amministrazione” –> “servizi” –> “gestione sessione di gestione finestre desktop –> generale;
  • dentro “tipo di avvio” selezionate disabilitato –> in “stato di servizio” selezionate stop,infine date l’ok;

Togliere l’interfaccia grafica all’avvio

eliminando all’avvio il caricamento del logo di windows si guadagna qualche secondo al’avvio:

  • start –> digitate “msconfig” e in “opzioni di avvio” mettete la spunta a  ” non avviate interfaccia grafica“.

Modificare l’indicizzazione

 Windows mantiene pronti all’uso i file presenti sull’hard disk,in modo tale che se le aprissimo si avvierebbero più velocemente. Tuttavia tenere tutte le cartelle “calde” comporta uno spreco di risorse. Si può modificare windows affinché prepari solo le cartelle che usiamo più spesso.

  • Andate nel “Pannello di controllo” –> cliccate su “Opzioni di indicizzazione”  –>  nella lista che vi esce, selezionate le cartelle che usate di più, disattivando la ricerca in cartelle che non vengono aperte quasi mai.

Se non volete l’indicizzazione su un intero disco:

  • Start –> Cercate “servizi(services.msc)” e disabilitate il servizio di indicizzazione chiamato “Windows search” ;

Regolare le impostazioni di risparmio energetico

Modificare il risparmio energetico influisce sulle prestazioni del pc,ed anche sulle sue temperature di esercizio. Per modificarle

  • start –> nello spazio della ricerca file e cartelle scrivete”opzioni risparmio energia” e date l’enter

nella finestra che compare avete due opzioni,scegliete in base alle esigenze:

  • Bilanciato :  il computer risparmia riducendo la potenza del processore abbassando il voltaggio nei momenti di non utilizzo,ma nel momento in cui chiedete più potenza riporta il processore a pieno carico;
  • Prestazioni elevate :  il processore è sempre pronto per eventuali utilizzi,ma viene consumato sempre il massimo del voltaggio, con un innalzamento delle temperature,soprattutto in idle.

disattivare assistenza e desktop remoti

Ecco un’altra opzione che occupa risorse inutilmente. Con questa opzione è possibile controllare a distanza il computer,io non ne ho mai avuto bisogno. E’ possibile disattivare questa opzione in pochi passi

NOTA:  Desktop remoto non è disponibile su Windows 7 Starter, Home Basic o Home Premium;

  • start –> “pannello di controllo” –> “sistema e sicurezza” –> “sistema” –> “impostazioni controllo remoto” (se esce una schermata che vi chiede se volete continuare,date l’ok);
  • deselezionate “Consenti connessioni di assistenza remota al computer“,quindi selezionate se non lo è “Non consentire connessioni al computer“,infine date l’ok;

Aumentare il numero di processori usati all’avvio

start –> scrivete “msconfig” e date l’enter –> “opzioni di avvio” –> “opzioni avanzate” –> mettete la spunta a “numero di processori” e nel menu a tendina appena sotto mettete il numero più alto, quindi date l’ok;

Spero che la guida sia stata utile, se avete bisogno di chiarimenti, io e i miei colleghi siamo a disposizione.

link esterni:

  1. 14/11/2015 alle 1:57 am

    I’m more than happy to uncover this site.
    I want to to thank you for your time due to this fantastic read!!
    I definitely enjoyed every part of it and I have you bookmarked
    to look at new things in your website.

  1. 29/12/2011 alle 9:54 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: