Home > Protezione > Avira antivir, la protezione giusta per il pc

Avira antivir, la protezione giusta per il pc

La prima cosa che sicuramente fate appena accendete un computer per la prima volta è installare l’antivirus, ma la scelta è ampia: su internet trovate numerosi programmi di protezione, a pagamento o gratis. La scelta risulta quindi difficile e spesso molte persone preferiscono acquistare prodotti a  pagamento sperando di avere una protezione maggiore.

 Con questo articolo voglio presentarvi AVIRA ANTIVIR, un ottimo antivirus che anche nella sua versione gratuita offre sicurezza e affidabilità con il minor sforzo possibile.

Avira antivir free è uno dei migliori antivirus gratis in circolazione,in grado di battere anche la versione a pagamento di altre software house. Se ben impostato offre una protezione ottimale a zero spese. In questa guida vi mostrerò come impostarlo al meglio per sfruttare tutte le potenzialità di questo prodotto.

Iniziamo con una spiegazione dei pregi e difetti del prodotto e della procedura d’installazione,poi passeremo alla configurazione e hai motivi che dovrebbero spingervi a usare questo antivirus anzicchè un altro, magari a pagamento.

Avira Antivir,come ogni altro software, presenta vantaggi e svantaggi

VANTAGGI

  • E’ compatibile con tutte le versioni di windows, 32 o 64 bit;
  • E’ in grado di rilevare molti tipi di virus, in questo è certamente il migliore tra gli antivirus;
  • non è esoso per le risorse del computer (RAM e CPU);
  • facile da impostare;
  • si aggiorna frequentemente e in automatico, al costo di un rallentamento della connessione internet. E’ un altro grande vantaggio di avira, si aggiorna quasi quotidianamente, questo permette di mantenerlo aggiornarlo contro le ultime uscite in campo malware;
  • non è invadente, nel senso che non ci obbliga ad acconsentire ogni volta che apriamo un programma o altro, ma si limita a controllarli, e solo nel caso sia infetto ci avverte del rischio;
  • la licenza si aggiorna automaticamente nel momento della scadenza, una cosa in meno da fare per noi;
  • nel momento della rilevazione del malware avira si collega al suo database online per permettervi di avere maggiori informazioni sulla minaccia e agire di conseguenza;

SVANTAGGI

  • una fastidiosa finestra di pop up che ci chiede di comprare il prodotto completo,un particolare che potevano tranquillamente evitare, visto che nella concorrenza non è presente questo difetto;
  • ci vorrebbe un miglior controllo sui siti internet.
  • ogni tanto il server per l’aggiornamento si blocca, impedendovi di fare l’aggiornamento. In genere si risolve in qualche giorno.

Illustro ora i semplici passi da fare per installare il prodotto sul  vostro pc:

  1. scaricate il setup dal sito  http://www.avira.com/it/avira-free-antivirus e fate partire l’installazione;
  2. La prima finestra è di semplice presentazione,cliccate su avanti;
  3. la seconda finestra è una descrizione del prodotto e qualche altra informazione,cliccate su avanti;
  4. accettate i termini della licenza,poi avanti;
  5. scegliete il tipo di installazione (completa,personalizzata), consiglio quella completa.Una volta selezionata l’opzione andate avanti;
  6. vi verrà chiesto di registrare il prodotto, voi non fatelo, basta togliere le spunte alle 2 opzioni nella finestra;
  7. il prodotto verrà quindi installato e una finestra vi avvertirà dell’avvenuta installazione del prodotto.

CONFIGURAZIONE BASE DI AVIRA

Alla fine dell’installazione vi verrà chiesto di configurare le basi di avira, vi mostro come configurarlo al meglio:

nella prima finestra viene chiesto quale sarà il livello di sicurezza che avira dovrà adottare, ossia alto,medio o basso.

voi selezionate medio e proseguite. Nella successiva vi chiederà  da quali minacce dovrà difendere il vostro pc, voi spuntate “seleziona tutte” e proseguite. Nella successiva finestra lasciate le impostazioni così come sono e proseguite, nella penultima finestra vi verrà chiesto se volete avviare una scansione del sistema  appena finito di impostare avira, voi togliete la spunta e proseguite. L’ultima finestra vi avverte che la configurazione di avira è conclusa.

Avira all’apertuta del programma si presenta così

a sinistra avete un menù a tendina da cui potete controllare le varie opzioni,tra cui un resoconto degli ultimi aggiornamenti effettuati e di eventuali errori di avira,visualizzare la quarantena e i report.

a destra invece avete le opzioni principali di avira, in cui viene visualizzato lo stato del processo(attivato, non attivato),inoltre potete verificare se il prodotto è aggiornato, l’ultima scansione effettuata e la scadenza della licenza, ma in quest’ultimo caso come già detto il programma provvederà in automatico a rinnovarla.

In alto a sinistra avete altri menù per varie impostazioni e visualizzazioni come panoramica, effettuare l’aggiornamento manuale,vedere i file in quarantena e altre impostazioni.

CONFIGURAZIONE AVANZATA DI AVIRA

Finito di installare e configurare le basi di avira,cliccate il tasto destro del mouse sull’icona di avira in basso a destra. Vi uscirà un menù (foto a sinistra), voi cliccate su configura avira

Vi aprirà una una nuova finestra con molte opzioni
 Mettete la spunta a “Modalità esperta”, dopodichè spostate la vostra attenzione nella metà destra della finestra.

Qui spuntate Tutti i file nella parte intitolata “file“, mentre in “impostazioni aggiuntive” spuntate tutte le opzioni no selezionate, ossia:

  • Controllo integrità dei file di sistema;
  • Scansione ottimizzata;
  • Seguire link simbolici;
  • Scansione rootkit all’avvio;

In questo modo avira  potenzia la scansione dei file e controlla i file di sistema, inoltre controlla il sistema all’avvio da eventuali rootkit, senza rallentare la velocità di avvio del sistema. Un’altra caratteristica molto importante di un antivirus è il suo impatto verso il tempo di caricamento del sistema operativo, dato che è sconsigliato disattivare l’antivirus all’avvio, questo deve avere il minor impatto possibilie, e avira è ottimo anche per il fatto che non rallenta l’avvio in maniera molto marcata. Altri antivirus,quali Panda e norton (a pagamento quest’ultimo)  sono dei veri e propri mattoni per l’avvio di un sistema operativo.

Nel menù a sinistra, aprite il sottomenù di “sistema di scansione” e quello  di “scansioni” . Andate su “azioni per i rilevamenti”.

Da qui eseguite le seguenti azioni:

  • mettete azione per i rilevamenti = automatico
  • spuntate copia il file in quarantena prima dell’azione;
  • Nel menù a tendina “azione primaria” selezionate  “ripara
  • Nel menù a tendina “azione secondaria” selezionate “elimina


poi andate su “archivi” e mettete la spunta a “tutti i tipi di archivi“.

Aprite il sottomenù di “guard” e cliccate su scansione:

Mettete il pallino blu “Tutti i file

Spostatevi a destra, mettete la spunta a “scansione archivi

Poi aprite il sottomenù di “generale” e controllate che ci sia spuntata l’opzione “attiva tutti”  nella finestra “categoria di minacce”

Eccezioni

Adesso vi spiego come  aggiungere un file alle eccezioni di avira in modo tale che se è un falso positivo non continui ad essere rivelato come virus.
 Nel menù a sinistra troverete un sottomenù di “guard” chiamato “eccezioni” . Da qui potete aggiungere processi o file che non volete che avira controlli perchè sicuri. Aggiungerli è abbastanza semplice, basta cliccare su aggiungi e selezionare il processo o file che si vuole mettere tra le eccezioni.

Troverete un menù identico nel sottomenù di “scansione“,  la differenza sta nel fatto che guard è per il controllo che avira esegue in automatico, mentre l’altro è riservato alle scansioni manuali. Consiglio di aggiungere i file anche in quest’ultimo.

COME IMPOSTARE L’AGGIORNAMENTO AUTOMATICO AVIRA

Alla voce “Amministrazione” cliccate su “scheduler“. Nella finestra che si apre clicccate in alto sulla prima icona a forma di orologio (“inserisci un nuovo job“).

nella finestra che si apre,alla voce “norme del job” scrivete update e poi cliccate avanti;

nella successiva finestra “selezionare tipo di job che deve essere creato” dal menù scegliete “job aggiornamento“, poi andate avanti;

nella nuova schermata “selezionare quando eseguire il job“, dal menù scegliete “ogni giorno”  e poi “in ora”  e mettete l’ora in cui si desidera far partire l’aggiornamento,poi selezionate la casella “ripeti il job se il tempo è scaduto” e cliccate avanti

In questa finestra in  “modalità di visualizzazione dal menù” mettete “invisibile” poi cliccate su fine.

Ora non resta che selezionare il job update appena creato e mettere la spunta alla voce “attivato“. In questo modo  aggiorneremo avira all’ora desiderata.

Abbiamo finito di impostare in maniera ottimale Avira, tuttavia in questo menù potete trovare molte altre opzioni, tra le quali la possibilità di scegliere se avira deve fare o meno un segnale acustico quando rileva qualcosa oppure se deve avvertire tramite messaggio quando avira non viene aggiornato da un determinato numero di giorni.

Trovate anche una parte dedicata al report,cioè quel log che avira crea alla fine della scansione per fare il resoconto della situazione. Potete scegliere se avira debba fare un report con un determinato numero di informazioni, eliminando cose meno importanti, oppure un log molto più dettagliato. Quest’ultima opzione è utile se dovete fare vedere a qualcun’altro il vostro log.

Se non siete convinti di questo articolo potete controllare test effettuati tra vari antivirus e verificare se quanto detto sia conforme alla verità, su internet ci sono varie possibilità, io vi consiglio questo:

http://www.programmifree.com/confronti/confronto-antivirus2011.htm

http://www.programmifree.com/confronti/velocita-antivirus-2011.htm

Spero di essere stato abbastanza chiaro nel descrivere le potenzialità di questo ottimo prodotto completamente gratuito

Per ogni domanda,dubbio o problema non esitate a commentare l’articolo per permettermi di aiutarvi.

In ogni caso grazie per aver letto questo articolo, vi aspetto anche nelle prossime pubblicazioni

DEVIDGRESS

  1. 27/12/2015 alle 11:35 am

    Woah! I’m really enjoying the template/theme of this site.
    It’s simple, yet effective. A lot of times it’s difficult to get that “perfect balance” between superb usability and appearance.
    I must say that you’ve done a very good job with
    this. In addition, the blog loads extremely fast for me on Opera.

    Superb Blog!

  1. 31/12/2011 alle 5:15 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: